Acqua, dimezzata la portata della condotta Hcs

Acqua, dimezzata la portata della condotta Hcs

339
0
SHARE

Dimezzata la portata della condotta Hcs. A causa della rottura di una delle elettropompe asservite all’impianto di potabilizzazione di Montanciano, Hcs in liquidazione, già da domenica, ha ridotto la portata idrica verso Civitavecchia di circa il 50%. Già nella prima mattinata di oggi, la stessa Hcs ha comunicato che si è attivata per ripristinare le portate idriche statutarie. Le zone interessate dai disagi idrici sono San Liborio, Cisterna faro fino all’intersezione con la Mediana, Campo dell’Oro, Boccelle, San Gordiano, Casaletto Rosso alta, via Terme di Traiano alta fino all’intersezione con via dell’Immacolata. È disponibile il servizio di trasporto acqua potabile mezzo autobotte chiamando 0766 54 24 00.
Visti i disagi causati da Hcs, i lavori di Sat sulla condotta del Medio Tirreno sono stati rinviati da domani a mercoledì 30 marzo.