Settevene Palo, lavori ancora bloccati

Settevene Palo, lavori ancora bloccati

311
0
SHARE

È alta l’attenzione della Città Metropolitana di Roma per ripristinare definitivamente la viabilità lungo la SP Settevene Palo II, un’arteria di collegamento tra le zone interne della provincia e le zone costiere, che necessita di ingenti e complessi interventi di risanamento. Per i limiti di spesa imposti in assenza di bilancio previsionale 2016 e di Piano triennale 2016-2018 approvato, la Città Metropolitana non ha potuto procedere all’affidamento della progettazione esecutiva e all’espletamento della gara d’appalto per l’esecuzione del primo dei tre stralci, dal valore di 1,2 mln di euro, di cui si compone l’intervento di risanamento e totale sistemazione della sede stradale. Fino al completo risanamento dei tratti dissestati, non sarà possibile ripristinare il transito dei veicoli pesanti. “Anche per la rotatoria presso l’ingresso dell’A12 – spiega il Consigliere Ascani – sto sollecitando in prima persona il rifinanziamento dell’intervento e il suo inserimento nel piano delle opere, per dare una risposta certa ai tantissimi cittadini del territorio che vivono da troppo tempo il disagio di un’arteria semi-bloccata e pericolosa per la pubblica sicurezza e giustamente chiedono alle istituzioni di fare squadra per risolvere in toto il problema”. “Al momento – conclude Ascani – c’è massima attenzione a intervenire in uno dei punti più critici della viabilità provinciale, con l’impegno prioritario ad individuare le necessarie risorse per il complesso lavoro di ripristino e messa in sicurezza, evitando ulteriori crolli e smottamenti e scongiurando così ulteriori disagi e rischi per tutti i cittadini, gli studenti e i lavoratori che la percorrono”.