“No all’abbandono dei rifiuti”

“No all’abbandono dei rifiuti”

155
0
SHARE
Terzobinario.it

“Non lasciate i rifiuti in strada”. È questo l’appello dell’assessore all’Ambiente del Comune di Cerveteri Elena Gubetti che fa il resoconto di una serie di sopralluoghi condotti sul territorio insieme ai responsabili di Camassambiente e ASV. “Il porta a porta sta andando bene – ha dichiarato l’assessore Elena Gubetti – il problema, purtroppo, è l’aumento sconsiderato di rifiuti di ogni tipo abbandonati ai piedi dei cassonetti. Questo è accaduto in particolar modo a Cerenova, dove l’avvio del porta a porta ha coinciso con un improvviso aumento dei rifiuti ingombranti lasciati vicino ai cassonetti, ai quali si aggiungono le potature dei giardini e i sacchetti depositati a terra. Questi comportamenti vanno assolutamente evitati. Va invece fatto buon uso dei servizi messi a disposizione dal Comune. Ogni giorno i cittadini hanno a disposizione nel territorio un container scarrabile dove depositare i rifiuti ingombranti e le potature. C’è anche un servizio di ritiro a domicilio – ha ricordato l’assessore Gubetti – completamente gratuito, da prenotare attraverso il numero verde. A Marina di Cerveteri, entro qualche giorno, cominceranno ad apparire degli avvisi sui cassonetti che riporteranno la data della rimozione definitiva. Prima di quel momento, sarà bene prendere dimestichezza con la raccolta differenziata. Abbiamo avuto l’impressione che alcuni cittadini siano rimasti come spaventati dall’avvio del nuovo servizio e abbiano cercato di liberarsi il più velocemente possibile di vecchi arredi e oggetti. Un fenomeno inaspettato, che ci ha obbligati a lavorare di più. Come collettività, invece dobbiamo cercare di andare nella direzione opposta, cioè di cercare di ridurre il più possibile i rifiuti, e soprattutto di conferirli seguendo le regole. Rispettando le regole – ha concluso Gubetti – i servizi funzionano meglio e la città ci guadagna in decoro e pulizia”.