Auto in fiamme sulla Mediana, incendio di origine dolosa

Auto in fiamme sulla Mediana, incendio di origine dolosa

144
0
SHARE

Esplosione questa notte intorno all’1.30 sulla Mediana a Civitavecchia. A prendere fuoco un furgone bianco parcheggiato lungo la strada. Le fiamme hanno interessato anche un paio d’auto parcheggiate nelle vicinanze, per fortuna non distruggendole completamente. Sul posto si è immediatamente portata la Polizia di Stato e due mezzi dei Vigili del Fuoco. Proprio l’intervento dei pompieri ha scongiurato che altre auto venissero interessate dalle fiamme divampatesi dal furgone. Sulla strada sono anche arrivate alcune volanti del commissariato di viale della Vittoria. I poliziotti hanno subito eseguito dei rilievi per capire di che origine fosse l’incendio e, da una prima ricognizione, il forte sospetto è che sia stata una mano umana ad appiccare le fiamme. Il motivo del sospetto nasce principalmente dal fatto che, oltre al furgone, anche un’altra auto è andata praticamente quasi distrutta dalle fiamme, la quale però era parcheggiata a distanza di altre due-tre auto rispetto al furgone. Impossibile quindi poter pensare che sia stato il fuoco divampato dal furgone a coinvolgere anche la vettura. Altro elemento importante scoperto finora dalla polizia, è che sia l’auto che il furgone andate distrutte dalle fiamme, appartengono allo stesso proprietario, ovvero un commerciante di Civitavecchia. L’uomo sarebbe già sentito dalle forze dell’ordine e avrebbe anche fornito elementi utili all’individuazione del presunto autore. Ma su questo aspetto chiaramente c’è un riserbo strettissimo. Sul caso è quindi stata aperta un’indagine della Procura. Gli agenti del commissariato, peraltro, avrebbero già acquisito anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della vicina caserma del Cesiva, piazzate in effetti lungo tutto il muro perimetrale della struttura militare.