Bando stadio Fattori, si ricomincia

Bando stadio Fattori, si ricomincia

83
0
SHARE

La gara per l’affidamento dello stadio Fattori è andata deserta e da palazzo del Pincio hanno deciso di riprovarci. Il nuovo bando di gara sarà pubblicato a partire dalla prossima settimana. Stesse regole, stessa cifra, stessi ‘incarichi’ a chi si aggiudicherà la gara definitiva. A cambiare è solo la durata dell’affidamento: si passa dai 20 anni del precedente bando ai 25 di quello appena redatto.

C’è da capire, ora, se con i tempi di affidamento che si allungano, la struttura possa diventare appetibile per qualche associazione sportiva. I problemi legati alla struttura però restano: il manto va rifatto, pena l’impossibilità di disputare gare all’interno dell’impianto. Per quanto riguarda le condizioni, restano sempre le stesse. Chiunque si aggiudicherà il bando e dunque la gestione del Fattori, dovrà metterlo a disposizione dell’amministrazione comunale per almeno 5 giorni per ciascun anno di gestione per manifestazioni sportive, culturali, sociali organizzate e promosse dall’ente. Il vincitore dovrà inoltre dare la possibilità nelle ore antimeridiane dei giorni feriali, di consentire l’accesso alla struttura a scuole, centri sociali per anziani e associazioni per disabili per attività sportive e dal tempo libero autorizzate dall’amministrazione; la possibilità per l’amministrazione di concedere alle associazioni e società sportive locali impegnate in attività agonistica (come ad esempio il Civitavecchia calcio) l’uso dell’impianto per attività sportive di allenamento e gare fino a un massimo di 15 ore settimanali con tariffe autorizzate dall’amministrazione. Il Pincio, inoltre, si riserverà la possibilità di concedere per alcune ore settimanali alle associazioni calcistiche cittadine per l’uso dell’anello per la pratica del ciclismo ubicato all’interno della struttura e l’uso di altri spazi presenti per lo svolgimento di attività sportive compatibili con la struttura stessa.

“Il nostro obiettivo ormai è noto – afferma l’assessore allo sport Daniela Lucernoni – ed è quello di affidare lo stadio comunale ad un gestore che lo riqualifichi e lo trasformi da un campo di calcio praticamente fatiscente, ad un campo da calcio moderno e rinnovato. In questi mesi abbiamo cercato di attirare possibili soggetti interessati e abbiamo avuto alcuni interessamenti. Ora speriamo che rispondano con i fatti, partecipando all’avviso pubblico, in modo che il Fattori possa essere riqualificato ed ospitare le partite della stagione 2017-18. Avere 25 anni di concessione per ammortizzare l’investimento necessario, crediamo sia un tempo congruo e speriamo che chi partecipi abbia un progetto sportivo serio e a lungo termine per trasformare il Fattori in un impianto modello per la città”.